top of page

Dolore cronico e persistente

Aggiornamento: 28 mag 2023

Il dolore è una sensazione corporea spiacevole associata ad un’esperienza emotiva e può essere di natura acuta o o cronica.

Il dolore acuto è la conseguenza ad una risposta infiammatoria che il corpo mette in pratica per far fronte ad una lesione esistente.

Il dolore persistente comprende una condizione dove in presenza di una patologia in corso si crea uno stato di dolore acuto prolungato nel tempo, ma che non ha ancora un fine adattivo, ossia è modificabile.


https://www.sciencedirect.com/topics/medicine-and-dentistry/persistent-pain


Il dolore cronico invece riguarda un tipo di dolore di lunga durata, che si estende oltre il normale processo di guarigione dei tessuti, perciò al di là dei 3-6 mesi.

Il dolore può essere sempre presente oppure andare e venire.

In ambito medico questo dolore viene spiegato come una vera e propria modificazione da parte del cervello, a causa di fattori interni ed esterni, del sistema che si occupa dell’elaborazione del dolore.



In poche parole, il nostro sistema nervoso deve far fronte ad una situazione spiacevole chiamata «sensitivizzazione centrale» dove stimoli che prima non si percepivano come dolorosi, o in diversa quantità e qualità, adesso vengono riconosciuti in maniera piû intensa.

Spesso anche situazioni stressanti o psicologicamente traumatiche possono avere un importante influenza in questo processo.

Molteplici evidenze scientifiche dimostrano come un allenamento basato sull'attività fisica apporti sostanziali benefici nel far fronte a questa condizione particolare.


Noi di FISIOSMART mettiamo a disposizione le nostre conoscenze, esperienza e la nostra palestra per offrirti molteplici soluzioni di esercizio, e trattamento per soddisfare le tue necessità, proponendoti un percorso riabilitativo altamente personalizzato dove porsi insieme gli obiettivi da raggiungere.


Scopri di più su un nuovo approccio rivolto al dolore cronico o recidivante alla schiena:







Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page